Le persone riconosciute affette da sordomutismo hanno diritto, indipendentemente dall'età e dal reddito personale, ad una indennità dell'importo mensile di euro 253,26 per dodici mensilità (per l'anno 2015), erogata dall'INPS.

L'indennità di comunciazione:

- E' incompatibile con l'indennità di frequenza;

- Non è incompatibile con la titolarità di una patente di guida;

- Non è incompatibile con lo svolgimento di attività lavorative dipendenti o autonome;

- E' cumulabile con l'indennità di accompagnamento concessa agli invalidi civili e ai ciechi civili;

- Spetta anche nel caso di ricovero in istituto

 

Legge 508/88